Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7886 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 359

Mercoledì, 19 Aprile 2017

Allergie alimentari nell’uomo e negli animali

  • La lacune conoscitive identificate in medicina veterinaria potrebbero essere colmate con studi comparati sistematici
Vota questo articolo
(0 Voti)

allerLe reazioni avverse al cibo si verificano sia nell’uomo sia nei pazienti veterinari e una loro comparazione sistematica potrebbe migliorarne la prevenzione e il trattamento in entrambi gli ambiti. Uno studio ha riassunto le attuali conoscenze sull’allergia alimentare di tipo immediato rispetto ad altre reazioni avverse al cibo negli animali da compagnia, confrontandole con la situazione presente nell’uomo.

Se la prevalenza delle allergie alimentari nell’uomo è stata ben studiata relativamente ad alcuni allergeni, quest’aspetto rimane da indagare nel paziente animale, dove sono in aumento le reazioni avverse al cibo segnalate dai proprietari e diagnosticate dai veterinari.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.




Letto 2882 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Aprile 2017 15:37

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares