Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 359

Venerdì, 12 Maggio 2017

Virus dell’epatite E nella lepre europea e nel coniglio selvatico

  • Possibili ospiti serbatoio di HEV i conigli selvatici analizzati in Germania
Vota questo articolo
(0 Voti)

lepreRecentemente in Germania l’epatite E si è modificata da malattia tipicamente associata ai viaggi a zoonosi autoctona. Nei paesi sviluppati si osserva un numero crescente di infezioni autoctone sostenute dal virus dell’epatite E (HEV). La carne di cinghiale è ritenuta essere una possibile fonte d’infezione se non appropriatamente preparata. In Germania, è noto che alcuni animali selvatici sono ospiti serbatoio di HEV. Mancano invece informazioni circa la lepre europea (Lepus europaeus) e il coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus).

In uno studio, si effettuavano i test per l’identificazione di RNA di HEV e anticorpi anti-HEV in 883 animali cacciati (lepre europea n = 669; coniglio selvatico n = 164). Si prelevavano campioni ematici ed epatici in 6 diversi Stati federali. Si riscontravano anticorpi anti-HEV mediante ELISA nel 2,2% (14/624) delle lepri, mentre non si identificava RNA di HEV mediante nested RT-PCR. In contrasto, si osservava una sieroprevalenza del 37,3% (47/126) nei conigli selvatici e il 17,1% (28/164/) dei campioni era positivo per RNA di HEV. L’analisi del genoma rivelava che queste sequenze parziali si raggruppavano nel clade di HEV-3 del coniglio. Inoltre, una sequenza del coniglio segregava nel sottotipo 3g di HEV-3.

Confrontando le aree urbane, rurali e insulari, la maggiore prevalenza veniva osservata nei conigli selvatici delle aree rurali e per la lepre nell'isola settentrionale di Fehmarn.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.




Letto 2637 volte Ultima modifica il Venerdì, 12 Maggio 2017 09:59

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares