Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7881 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 15 Aprile 2020

Soppressori dell’acidità gastrica nel cane

  • Confronto tra esomeprazolo, pantoprazolo e famotidina
Vota questo articolo
(0 Voti)

ulcera gastricaLe ulcere e il sanguinamento del tratto gastrointestinale superiore nei cani in condizioni critiche possono causare una grave anemia e aumentare la morbilità. In questi pazienti è raccomandato l’utilizzo, per via endovenosa (IV, intravenously), di farmaci soppressori dell’acidità gastrica quali inibitori di pompa protonica o antagonisti dei recettori istaminici H2.

In questo studio crossover randomizzato, è stata valutata l'efficacia di esomeprazolo e pantoprazolo somministrati IV e della famotidina somministrata in infusione continua (CRI, constant rate infusion) sull'aumento del pH gastrico nel cane. Gli autori ipotizzano che esomeprazolo e famotidina avrebbero determinato una soppressione acida superiore rispetto al pantoprazolo, permettendo di raggiungere un valore di pH gastrico utile per il trattamento del sanguinamento gastrointestinale.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Gaia Carotenuto Med Vet PhDstudent

Letto 4114 volte

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares