Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7870 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 23 Settembre 2020

Contaminanti microbici nel latte crudo di pecora

  • Valutazione della presenza e della concentrazione di E. coli e L. monocytogenes
Vota questo articolo
(0 Voti)

Raw milk pitcher and glass 1In relazione all'igiene e alla sicurezza del latte, la fase di mungitura è considerata un momento critico in quanto rappresenta una probabile via per l'ingresso di microrganismi indesiderati nella filiera lattiero-casearia. In particolare, Listeria monocytogenes (L. monocytogenes) ed Escherichia coli (E. coli) sono noti come possibili contaminanti microbici del latte crudo di pecora, sebbene manchi ancora una conoscenza approfondita delle loro dinamiche di contaminazione negli allevamenti ovini.

Lo scopo di questo studio era quello di esaminare la presenza e la concentrazione di questi microrganismi in campioni di latte raccolti da cisterne di latte in allevamenti ovini nella regione Lazio (Italia centrale) e indagare i relativi fattori di rischio.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
ANTONIO MARIA TARDO

Letto 673 volte Ultima modifica il Venerdì, 18 Settembre 2020 17:00

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares