Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7821 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 25 Giugno 2021

Gestione dell'iperkaliemia in un furetto con ostruzione uretrale

  • Descrivere il caso di un furetto con iperkaliemia che necessitava di una rapida correzione prima dell’anestesia
Vota questo articolo
(0 Voti)

ferret1L'ostruzione uretrale è sempre un'emergenza nei furetti maschi e può determinare lo sviluppo di iperkaliemia. Inoltre, può essere necessario un trattamento chirurgico in anestesia generale. L'iperkaliemia, se non trattata prima dell'induzione dell'anestesia, può rivelarsi fatale. Lo scopo di questo case report era quello di descrivere un caso di un furetto con iperkaliemia che necessitava di una rapida correzione prima dell'anestesia.

Un furetto maschio castrato di 2 anni, 1,01 kg (Mustela putorius furo) è stato portato in visita per letargia, ematuria e stranguria. Le radiografie hanno rivelato urolitiasi a localizzazione vescicale e uretrale. Il furetto presentava inoltre iperkaliemia. Prima dell'anestesia, il potassio è stato normalizzato rapidamente attraverso una combinazione di cloruro di sodio, destrosio, insulina e terbutalina. La terbutalina è stata aggiunta al regime terapeutico a causa dell’iperkaliemia persistente. Durante l'anestesia il furetto ha sviluppato una grave ipotensione che poteva essere parzialmente attribuita all'effetto vasodilatatore periferico della terbutalina. Inoltre, l’animale ha sviluppato ipoglicemia a causa dell'assenza di un monitoraggio frequente delle concentrazioni ematiche di glucosio durante l'intervento chirurgico e del regime non ottimale utilizzato per l'insulina e il destrosio.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
ANTONIO MARIA TARDO

Letto 384 volte Ultima modifica il Giovedì, 24 Giugno 2021 22:47

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares