Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7821 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 01 Giugno 2022

Sindrome da disfunzione cognitiva felina: fattori di rischio e segni clinici

  • Il segno clinico più comune era la vocalizzazione inappropriata
Vota questo articolo
(0 Voti)

Morag 4 380x253Gli obiettivi di questo studio erano quelli di identificare i segni clinici comuni della sindrome da disfunzione cognitiva felina (feline cognitive dysfunction, FCD) e valutare i potenziali fattori di rischio.

Nel presente studio è stato sviluppato e adattato un questionario basato su questionari precedentemente validati sulla disfunzione cognitiva canina. Il questionario è stato distribuito a 4342 proprietari di gatti afferenti presso l’Ospedale Veterinario Universitario della Colorado State University tra il 2015 e il 2020. I gatti di età >8 anni con segni di disfunzione cognitiva e nessuna condizione medica sottostante sono stati classificati come gruppo FCD-positivo. I gatti di età >8 anni senza segni di disfunzione cognitiva sono stati classificati come gruppo di controllo FCD-negativo.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 361 volte Ultima modifica il Lunedì, 30 Maggio 2022 20:20

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares