Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 25 Maggio 2022

Effetti dei probiotici sul ciclo produttivo dei suini

  • Miglioramento delle performance produttive e potenziamento delle difese immunitarie
Vota questo articolo
(0 Voti)

probiotici maialeGli antibiotici vengono utilizzati nell’alimentazione dei suini per promuovere la crescita dei soggetti e/o per curare alcune malattie, sempre al fine di migliorare le prestazioni degli animali. Tuttavia, a causa del potenziale rischio di selezione di batteri multiresistenti, è necessario ricercare e sviluppare nuovi additivi nutrizionali. Tra questi, i probiotici sono di grande interesse in ambito clinico, poiché potrebbero migliorare la risposta immunitaria, mantenere la salute intestinale degli animali e migliorarne l'efficienza nutrizionale. 

Gli studi presenti in letteratura circa l’utilizzo dei probiotici hanno anche dimostrato i loro effetti antimicrobici su diversi ceppi patogeni. Alla luce dei promettenti progressi nella ricerca sui probiotici, è opportuno evidenziare la loro capacità di modulare la salute e migliorare le prestazioni di tutte le fasi produttive dell’allevamento dei suini. 

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 268 volte

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares