Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7821 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 14 Settembre 2022

Enoxaparina per via endovenosa nel tromboembolismo arterioso felino

  • Il danno renale acuto era la complicazione maggiormente riscontrata
Vota questo articolo
(0 Voti)

gatto tromboL'induzione di una condizione ipocoagulante è fondamentale nel trattamento del tromboembolismo arterioso felino. Le pubblicazioni in medicina umana, in casi selezionati, riportano l'utilizzo di enoxaparina per via endovenosa. 

Lo scopo degli autori dello studio retrospettivo in esame era quello di riportare il ripristino della perfusione, l'outcome a breve termine e le complicanze dei gatti trattati con un nuovo protocollo di enoxaparina per via endovenosa (somministrazione di un bolo a 1 mg/kg, seguita da infusione continua a 3 mg/kg/giorno), in combinazione con la somministrazione per via orale di clopidogrel. L'obiettivo secondario era segnalare il monitoraggio dell'enoxaparina con valutazione dell’attività anti-Xa. 

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 433 volte Ultima modifica il Mercoledì, 07 Settembre 2022 13:32

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares