Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7821 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 14 Settembre 2022

Diagnosi di chetosi nelle vacche da latte

  • Il 74% dei pazienti sottoposti a screening evidenziava iperchetonemia
Vota questo articolo
(0 Voti)

ketosis catLa chetosi nei bovini da latte viene diagnosticata principalmente in base alle concentrazioni di corpi chetonici nel sangue, nel latte o nelle urine. Sono disponibili test Cow-side che utilizzano queste matrici per il rilevamento rapido di concentrazioni elevate di corpi chetonici. Sebbene questi test siano stati ampiamente convalidati, le prestazioni dei diversi test non sono state confrontate nel tempo. Lo scopo degli autori era indagare la relazione tra test diagnostici point-of-care che misurano le concentrazioni di β-idrossibutirrato (BHB) nel sangue (BT; Precision Xtra, Abbott Laboratories), BHB nel latte (MT; Keto-Test, Elanco), e acetoacetato (AcAc) nelle urine (UT; Ketostix, Bayer Corporation), in pazienti con evidenza di chetosi.

Le vacche Holstein (n = 148) sono state sottoposte a screening giornalmente per l'iperchetonemia (HYK; sangue BHB ≥1,2 mmol/L) da 3 a 16 giorni nel latte (DIM); inoltre, campioni di latte e urina sono stati raccolti contemporaneamente e testati per i chetoni (soglie di chetosi: 100 µmol/L di BHB di latte e 5 mg/dL di AcAc di urina). Degli animali sottoposti a screening (n = 148), il 74% evidenziava una HYK. Alla diagnosi di HYK, le vacche sono state trattate con glicole propilenico per via orale, una volta al giorno per 5 giorni. Dopo la diagnosi (d = 0), le vacche con iperchetonemia sono state rianalizzate con BT, MT e UT per 3 giorni (d 1, 2 e 3). Sono state quindi valutate le prestazioni del test diagnostico e il tempo della chetosi (analisi di sopravvivenza e modelli di rischio proporzionale di Cox) di MT e UT, rispetto a BT. Considerando tutti i campioni accoppiati (prima e dopo la diagnosi di HYK), MT aveva una sensibilità del 61% e una specificità del 91%, mentre l'UT aveva una sensibilità del 77% e una specificità del 94%, rispetto a BT. La specificità di MT e UT è aumentata da d 0 a d 1, è diminuita al d 2 e aumentata al d 3. Il tempo mediano alla diagnosi di chetosi nel sangue è stato di 5 DIM (IC 95% da 5 a 7 DIM); inoltre, MT e UT hanno avuto un tempo mediano maggiore di 2 giorni per la diagnosi di chetosi rispetto al BT [7 DIM (da 6 a 11 giorni); e 7 DIM (da 6 a 13 d), rispettivamente]. 

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 252 volte Ultima modifica il Mercoledì, 07 Settembre 2022 15:36

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares