Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 21 Settembre 2022

Utilizzo dell'acido tranexamico nei cani e gatti in condizioni critiche

  • Il 65% dei cani e il 46% dei gatti erano stati sottoposti a procedure invasive durante l’ospedalizzazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

dog cat veterinarian 800x500 2L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere il segnalamento, il dosaggio, gli effetti avversi e la diagnosi dei cani e gatti ricoverati presso l’unità di terapia intensiva (critical care unit, CCU) che ricevono acido tranexamico (tranexamic acid, TXA).

Sono state valutate le cartelle cliniche di cani e gatti ammessi in terapia intensiva che avevano ricevuto TXA. Ad ogni paziente è stata assegnata una diagnosi sulla base del sistema di classificazione statistica internazionale delle malattie.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.


Antonio Maria Tardo Med Vet PhD Student

Letto 743 volte Ultima modifica il Martedì, 20 Settembre 2022 20:09

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares