Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Venerdì, 21 Ottobre 2022

Utilizzo di enflicoxib nell'osteoartrite del cane

  • Si segnalava un’insorgenza d'azione più rapida dell’enflicoxib rispetto al mavacoxib
Vota questo articolo
(0 Voti)

osteoartrite dogGli autori di questo studio clinico prospettico, multicentrico, in cieco, randomizzato, avevano l’obiettivo di confermare l'efficacia e la sicurezza di enflicoxib nel trattamento del dolore e dell'infiammazione associati all'osteoartrite canina. 

Complessivamente, centottanta cani sono stati randomizzati nelle seguenti categorie di trattaemnto: enflicoxib (n = 78), mavacoxib (n = 80) o placebo (n = 22). I pazienti sono stati sottoposti a valutazioni veterinarie dal giorno 0 al giorno 42, utilizzando uno score clinico (CSS). L'efficacia è stata valutata anche dai proprietari utilizzando il Canine Brief Pain Inventory (CBPI). L'endpoint primario di efficacia era il CSS complessivo dal giorno 0 al giorno 42.

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 274 volte Ultima modifica il Venerdì, 28 Ottobre 2022 08:09

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares