Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7821 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Mercoledì, 23 Novembre 2022

Vantaggi dell'integrazione di oligoelementi nei bovini da carne

  • I benefici riguardano l'attività antiossidante contro il danno cellulare e una migliorìa delle funzioni immunitarie
Vota questo articolo
(0 Voti)

cattle supplememntationGli oligoelementi (TM) svolgono un ruolo importante nell'immunità, nella salute e nelle prestazioni dei bovini da carne. Sebbene TM siano necessari in piccole quantità, sono fondamentali per gli enzimi coinvolti nell’attività antiossidante contro il danno cellulare e per diverse vie della risposta immunitaria. Il fabbisogno di TM dei bovini deriva dall'equilibrio tra l'assunzione dietetica di TM e le esigenze nutrizionali del bestiame. Gli autori di questo articolo passano in rassegna i lavori basati sull’evidenza scientifica basata sugli effetti dell'integrazione di MT sull'immunità e il suo impatto sulla salute dei bovini da carne.

L'integrazione orale di MT è una pratica comune nei sistemi di produzione di bovini da carne. Vi è, tuttavia, un'elevata variabilità nell'assunzione di MT e quindi nello stato e nella biodisponibilità di MT negli animali che ricevono integrazione di MT per via orale a scelta libera. L'integrazione strategica pulsata durante i punti critici della gestione dei bovini da carne fornisce una quantità controllata di TM destinata a rimuovere tale variabilità. Un'adeguata integrazione di TM dovrebbe non solo soddisfare i requisiti basali, ma anche fornire una fonte di TM quando vi è una maggiore richiesta dei sistemi antiossidanti o durante lo sviluppo della risposta immunitaria. 

Per leggere l’articolo completo devi fare login con i tuoi codici EGO.

Scritto da
Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Letto 71 volte Ultima modifica il Lunedì, 21 Novembre 2022 21:05

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares