Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7818 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Endocrinologia

Endocrinologia (190)

Lunedì, 12 Ottobre 2020

Concentrazioni sieriche di ormoni tiroidei in gatti con nonthyroidal illness syndrome

Scritto da

  • Le concentrazioni sieriche di T4 e TSH sono risultate essere significativamente associate con la sopravvivenza
Sick catNei gatti, le patologie non tiroidee possono alterare le normali concentrazioni sieriche di ormoni tiroidei. In particolare, le concentrazioni sieriche di tiroxina (T4) e triiodotironina (T3) tendono solitamente a diminuire, mentre le concentrazioni di T4 libero (fT4) variano in modo imprevedibile. Attualmente, sono carenti in letteratura le informazioni riguardo alle concentrazioni sieriche di tireotropina (thyroid-stimulating hormone, TSH) nei gatti con nonthyroidal illness syndrome (NT...

Venerdì, 02 Ottobre 2020

SDMA in cani con diagnosi di ipotiroidismo

Scritto da

  • Valutazione delle concentrazioni sieriche di SDMA e creatinina prima e dopo terapia con levotiroxina
Hypothyroidism DogL’obiettivo del presente studio era quello di valutare le concentrazioni sieriche di dimetilarginina simmetrica (SDMA) e di creatinina in una popolazione di cani ipotiroidei al momento della diagnosi e dopo il trattamento.Sono stati inclusi nello studio 24 cani sani e 24 cani ipotiroidei, nei quali sono state misurate le concentrazioni sieriche di SDMA e di creatinina al momento della diagnosi (T0) e dopo la terapia con levotiroxina (T1)....

Venerdì, 31 Luglio 2020

Diabete mellito prednisolone-indotto nella specie felina

Scritto da

  • Studio di coorte che indaga frequenza e fattori di rischio
dmcatIl prednisolone è un farmaco comunemente usato nei gatti; potenziali effetti collaterali secondari al suo impiego includono la comparsa di iperglicemia, fino allo sviluppo del diabete mellito (DM).Gli obiettivi di questo studio erano quello di indagare quale sia la frequenza con cui il prednisolone induca il DM nel gatto e quello di studiare i potenziali fattori di rischio predisponenti per lo sviluppo di tale patologia....

Lunedì, 06 Luglio 2020

Ipoadrenocorticismo nei cani con sintomi da enteropatia cronica

Scritto da

  • Prevalenza maggiore in questa popolazione
addisonI cani con ipoadrenocorticismo (HA, hypoadrenocorticism) mostrano spesso sintomi di malattia gastrointestinale (SGD, signs of gastrointestinal disease). Non si conosce la prevalenza di cani con HA, portati in visita per SGD cronica.Gli obiettivi di questo studio multicentrico erano: determinare la prevalenza di HA nei cani con SGD cronica e identificare le variabili cliniche e di laboratorio caratteristiche dell’HA....

Venerdì, 03 Luglio 2020

SDMA nei gatti ipertiroidei trattati con radioiodio

Scritto da

  • Ruolo della SDMA nel predire lo sviluppo di iperazotemia post-trattamento
SDMA HTQuesto studio ha l’obiettivo di valutare la dimetilarginina simmetrica (SDMA, symmetric dimethylarginine) nei gatti ipertiroidei prima e dopo il trattamento con iodio radioattivo e di determinare in che modo il valore pretrattamento della SDMA si correli allo sviluppo di iperazotemia post-trattamento.Sono stati inclusi 84 gatti normoazotemici nei quali erano state misurate le concentrazioni sieriche di SDMA e creatinina prima del trattamento (T0) con radioiodio e dopo 1, 3 e 6 mesi....

Venerdì, 26 Giugno 2020

Ipertiroidismo e batteriuria subclinica

Scritto da

  • I gatti ipertiroidei non sono predisposti alla batteriuria subclinica
hand of a technician with various plates with fluid coloredLa batteriuria subclinica è definita come la presenza di un’urinocoltura positiva in assenza di segni clinici di infezione del tratto urinario (UTI, urinary tract infection). Nei gatti ipertiroidei, la prevalenza di UTI (principalmente subcliniche) riportata in letteratura si aggira attorno al 12% -22%. Per questo motivo, i veterinari considerano l'ipertiroidismo un fattore di rischio per lo sviluppo di batteriuria subclinica e molti ra...

Lunedì, 22 Giugno 2020

Monitoraggio della terapia con trilostano nei cani con PDH

Scritto da

  • Non sono state individuate delle variabili utili per il monitoraggio terapeutico
monitoraggio cushingIl risultato del test di stimolazione con ACTH (ACTHst, ACTH stimulation test), le concentrazioni sieriche di cortisolo (SCC, serum cortisol concentrations) pre e post-trilostano, il peso specifico urinario (USG, urine-specific gravity) e il rapporto cortisolo urinario-creatinina urinaria (UCCR, urine cortisol:creatinine ratios) sono variabili comunemente utilizzate per monitorare il trattamento con trilostano nei cani con iperadrenocorticismo ipofisi-dipendente (PDH, p...

Mercoledì, 17 Giugno 2020

Insulina ricombinante umana

Scritto da

  • Documentata la formazione di anticorpi anti-insulina nel cane
anticorpi anti insulinaUno studio ha voluto quantificare gli anticorpi anti-insulina nei cani diabetici trattati con insulina ricombinante umana e determinare se, la dose di insulina o la durata del trattamento, differissero tra cani diabetici positivi e cani diabetici negativi agli anticorpi anti-insulina.In questo studio preliminare descrittivo è stato utilizzato il siero di 24 cani diabetici trattati per almeno 2 settimane con insulina ricombinante umana e il siero di 24 cani sani (...

Lunedì, 08 Giugno 2020

Diabete mellito felino

Scritto da

  • Il punto di vista del proprietario: conoscerlo per migliorare la comunicazione
Cat ObesityL’obiettivo di questo studio era quello di esplorare il punto di vista del proprietario di un gatto diabetico. In particolare, la finalità era quella di indagare quali siano le percezioni e le priorità dei proprietari relativamente al trattamento e il monitoraggio del loro gatto diabetico, come giudichino la qualità della comunicazione con il veterinario in merito alla gestione del diabete mellito (DM) e l'impatto che la malattia ha sulla quotidianità dei proprietari e sul legame u...

Lunedì, 30 Marzo 2020

Insulinoma in una cavia

Scritto da

  • Descrizione di un caso di insulinoma trattato chirurgicamente
insulcaviaNelle cavie gli insulinomi sono scarsamente documentati.In questo case report viene descritto il caso di una cavia femmina di 2,5 anni con grave ipoglicemia, head tilt, debolezza, perdita di peso, ipotermia e con una struttura intra-addominale evidenziata all’esame radiografico....

Pagina 4 di 14

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares