Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7818 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 359

Endocrinologia

Endocrinologia (190)

Mercoledì, 26 Settembre 2018

Ipotiroidismo canino: test di stimolazione con TRH e ruolo del GH

Scritto da

  • La concentrazione di GH basale e le concentrazioni di GH e TSH post-stimolazione permettono la distinzione tra cani ipotiroidei e non
ipotiroidismo ghUna bassa concentrazione plasmatica di tiroxina totale (TT4) associata ad una concentrazione plasmatica di TSH all’interno del range di riferimento non permette di distinguere tra cani con ipotiroidismo e cani con patologie non-tiroidee (NTI, nonthyroidal illness). In corso di ipotiroidismo è stato osservato un aumentato rilascio dell’ormone della crescita (GH, growth hormone), conseguente all’aumentata attività del TRH (Thyrotropin releasing hormone) che, nei soggetti ...

Lunedì, 24 Settembre 2018

SIRS nel cavallo: insulinemia e glicemia come indici prognostici

Scritto da

  • La presenza di iperglicemia e di ipoinsulinemia relativa è associata ad una minore probabilità di sopravvivenza
sirs horseL'infiammazione sistemica è una causa riconosciuta di disregolazione dell'insulina in molte specie, ma la letteratura riguardante l’andamento delle concentrazioni di insulina e glucosio nei cavalli adulti con sindrome da risposta infiammatoria sistemica (SIRS, systemic inflammatory response syndrome) è carente.Uno studio prospettico ha valutato la relazione esistente tra le concentrazioni ematiche di insulina e glucosio con la probabilità di sopravvivenza in 58 cavalli adulti con diag...

Lunedì, 17 Settembre 2018

Monitoraggio glicemico domiciliare nel gatto

Scritto da

  • Il 74% dei proprietari ha accettato questa pratica con risvolti positivi sulla qualità della vita e sul controllo glicemico
HBGMUno studio ha valutato l’accettazione del monitoraggio glicemico domiciliare (HBGM, home blood glucose monitoring) da parte di proprietari di gatti diabetici neo-diagnosticati, come questa scelta impatta sulla qualità della vita (QoL, quality of life) dei gatti e dei proprietari, e ha analizzato le variazioni glicemiche durante un follow-up di 6 mesi.I proprietari di gatti diabetici sono stati istruiti su come effettuare il monitoraggio glicemico domiciliare e, in base alla loro capacità e disponi...

Lunedì, 09 Luglio 2018

SCIVAC Rimini 2018: Nuove strategie per il monitoraggio terapeutico della Sindrome di Cushing nel cane

Scritto da

  • Intervista al Prof Federico Fracassi, Università di Bologna
riminiLa ricerca è sempre orientata ad individuare metodi semplici ed efficaci per il monitoraggio terapeutico di pazienti con malattie che richiedono una terapia a vita, come la sindrome di Cushing, patologia piuttosto diffusa nella specie canina. Il Prof Federico Fracassi espone i vantaggi dell’utilizzo del cortisolo basale pre-trilostano per il monitoraggio dei pazienti con questa importante endocrinopatia.Un valore di cortisolo basale pre-pill compreso tra 1,4 e 5 μg/dL è indicativo di un buon ...

Lunedì, 11 Giugno 2018

Ipoglicemia nei gatti diabetici

Scritto da

  • Lo studio riporta le cause più frequenti, i segni clinici e gli esami di laboratorio, la risposta alla terapia medica
insulin for catsUno studio si è posto l’obiettivo di esaminare le caratteristiche dei gatti diabetici portati in visita presso un pronto soccorso veterinario per sintomi riferibili ad un’ipoglicemia. Lo scopo degli autori era quello di identificare i fattori che potessero aver contribuito all'ipoglicemia, descrivere i segni clinici dei pazienti e i risultati degli esami di laboratorio, valutare la risposta dei gatti ipoglicemici alla terapia.Sono stati inclusi nello studio un totale di 30...

Mercoledì, 06 Giugno 2018

Pasireotide in aggiunta alla terapia standard in corso di macroadenoma ipofisario

Scritto da

  • Il pasireotide non ha determinato effetti avversi ma non ci sono dati sufficienti per valutare una sua eventuale influenza sull’outcome di questi pazienti
download 1Uno studio prospettico ha valutato i segni clinici, i risultati dei test endocrini e le dimensioni del tumore ipofisario in 9 cani con iperadrenocorticismo ipofisario (PDH) e macroadenoma dopo 6 mesi di trattamento con pasireotide (0,03 mg/kg, SC, q 12 h) in aggiunta al trattamento medico standard (trilostano o mitotane).Al momento dell’arruolamento nello studio, in tutti i soggetti l’iperadrenocorticismo era controllato con successo con la terapia medica. Prima dell’inizio del tratt...

Lunedì, 28 Maggio 2018

Concentrazionedi aldosterone sierico nel furetto

Scritto da

  • L’ampia variabilità nelle concentrazioni sieriche di aldosterone non ne permette un utilizzo affidabile come discriminante nella diagnosi di iperaldosteronismo primario
furettoUno studio prospettico ha indagato le variabili che influenzano la concentrazione di aldosterone sierico in una popolazione di furetti sani e malati, ha determinato l’intervallo di riferimento dell’aldosterone sierico nei furetti sani e ha stabilito un valore limite di aldosterone per differenziare i furetti sani da quelli malati.Il limite superiore di riferimento per le concentrazioni di aldosterone sierico è stato definito da campioni di sangue prelevati da 78 furetti (56 sani e 22 malati...

Venerdì, 27 Aprile 2018

Concentrazione urinaria di sodio e ipoadrenocorticismo

Scritto da

  • Concentrazioni urinarie di sodio inferiori a 30 mmol/L rendono improbabile la diagnosi di ipoadrenocorticismo
urineUno studio retrospettivo ha valutato se la concentrazione urinaria di sodio potesse essere utilizzata per escludere l’ipoadrenocorticismo (Morbo di Addison) nei cani iponatriemici.Sono state esaminate le cartelle cliniche di cani iponatriemici (sodio sierico <135 mmol/L) nei quali fosse stata quantificata la concentrazione urinaria di sodio. Sono stati inclusi 20 cani iponatriemici: 11 con diagnosi di ipoadrenocorticismo tipico e 9 con cause non surrenaliche di iponatriemia....

Lunedì, 16 Aprile 2018

Insulina Lispro nella chetoacidosi diabetica del gatto

Scritto da

  • Efficace al pari dell’insulina regolare e scarsi effetti collaterali
diabete nei gattiUno studio ha valutato l’efficacia e la sicurezza dell’insulina Lispro per il trattamento della chetoacidosi diabetica (DKA) nel gatto....

Venerdì, 06 Aprile 2018

Neoplasie endocrine multiple in cani e gatti

Scritto da

  • Prevalenza del 2,1% nel cane e dell’1,3% nel gatto
MENLa neoplasia endocrina multipla (MEN, multiple endocrine neoplasia) è una sindrome ben conosciuta in medicina umana; diversamente nel cane e nel gatto sono stati riportati sollo pochi casi di neoplasie endocrine concomitanti.Uno studio retrospettivo ha valutato la prevalenza di neoplasie endocrine concomitanti in cani e gatti, ha tentato di identificare un’eventuale predisposizione di razza e sesso e, infine, ha indagato le somiglianze con le MEN dell’uomo....

Pagina 6 di 14

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares