Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Gastroenterologia

Gastroenterologia (383)

Mercoledì, 09 Novembre 2022

Insulti tossici per il fegato nella specie bovina

Scritto da

  • Si tratta di malattie sottodiagnosticate per mancanza di segni clinici specifici
toxins cattleIl fegato viene esposto ad insulti tossici per il ruolo che gioca nel metabolismo delle sostanze esogene e nella filtrazione diretta del sangue che proviene dalla circolazione portale, che trasporta le tossine assorbite dal tratto gastrointestinale. Lo scopo degli autori di questo articolo è di rivedere brevemente l'anatomia e la fisiologia del fegato, e di discutere le principali tossine che colpiscono la specie bovina.Il metabolismo degli xenobiotici nel fegato è faci...

Mercoledì, 02 Novembre 2022

Fattori di rischio associati alla recidiva di enteropatia proteino-disperdente nel cane

  • I proprietari dei cani che hanno manifestato una recidiva avevano una scarsa compliance dietetica
silky 955042 960 720I cani con enteropatia infiammatoria proteino-disperdente (iPLE) che raggiungono la remissione possono essere a rischio di recidiva. L’obiettivo di questo studio era quello di determinare l'incidenza di recidiva di iPLE nei cani che hanno precedentemente raggiunto una completa remissione clinica e biochimica e identificare i fattori di rischio associati.Sono stati inclusi nello studio 65 cani di proprietà con diagnosi di iPLE. Le cartel...

Lunedì, 31 Ottobre 2022

Alterazioni del metabolismo degli aminoacidi nell'epatite cronica del cane

Scritto da

  • Prolina, fenilalanina e tirosina aumentavano in maniera proporzionale alla gravità dell'epatite
chronic epatiteNei pazienti umani, l'epatopatia cronica può causare alterazioni nel metabolismo degli aminoacidi (AA), con una diminuzione degli AA a catena ramificata (BCAA) e un aumento degli AA aromatici (AAA). È stato riscontrato che un rapporto di Fischer ridotto (BCAA/AAA) si associa alla fibrosi epatica ed è utile per valutare la prognosi nei pazienti umani. In medicina veterinaria sono stati condotti pochi studi e, contrariamente alle persone, i cani con diversi tipi di e...

Venerdì, 28 Ottobre 2022

La dieta è superiore al metronidazolo per il trattamento della colite acuta nel cane

  • Confrontare la terapia dietetica con o senza aggiunta di metronidazolo nei cani con colite acuta
Tuna steak 4 L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere l'outcome della gestione dietetica della colite acuta non infettiva cane con o senza somministrazione concomitante di metronidazolo.Nel presente studio clinico prospettico controllato randomizzato sono stati inclusi 59 cani di proprietà con colite acuta non infettiva. I cani sono stati arruolati in un trial dietetico di 30 giorni dopo l'esclusione di eziologie infettive parassitarie e malattie sis...

Venerdì, 28 Ottobre 2022

Prevalenza di Helicobacter nei suini e nei cinghiali

  • H. bizzozeronii e H. salomonis erano le specie di Helicobacter rilevate più frequentemente nei cinghiali
cinghiale istopatOltre all'Helicobacter pylori, un batterio Gram-negativo che può causare disturbi gastrici nell'uomo, gli helicobacter non-Helicobacter pylori (non-Helicobacter pylori helicobacters, NHPH) possono anche colonizzare lo stomaco di esseri umani e animali. Nei suini, H. suis può indurre gastrite e può svolgere un ruolo nell'ulcera gastrica, possibilmente in associazione con Fusobacterium gastrosuis.Nel presente studio, campioni gastrici di 71 suin...

Venerdì, 14 Ottobre 2022

Concentrazione sierica di fPLI, fTLI e cobalamina nei gatti giovani

  • Le concentrazioni sieriche di cobalamina erano frequentemente al di sotto dell'intervallo di riferimento
1800x1200 cat poop ref guideLe concentrazioni sieriche di lipasi pancreatica felina (feline pancreatic lipase immunoreactivity, fPLI), immunoreattività tripsino-simile felina (feline trypsin-like immunoreactivity, fTLI) e cobalamina sono comunemente utilizzate come indagine diagnostica nei gatti con sintomi gastrointestinali. Tuttavia, non sono presenti in letteratura dati su questi parametri nei gatti sani di età inferiore a 1 anno. L’obiettivo d...

Venerdì, 07 Ottobre 2022

Rilievi diagnostici dei gatti con enteropatia cronica

Scritto da

  • Il 25% dei gatti presentava ipoprotidemia
enteropatia catPochi studi hanno valutato le proteine totali (TP) ed il profilo elettroforetico delle proteine ​​sieriche (SPE) in gatti con enteropatia cronica (CE). In questo studio, gatti con diagnosi di CE sono stati presi in considerazione dagli autori per studiare le relazioni tra TP, SPE ed endoscopia, istopatologia e coinvolgimento extraintestinale. Sono quindi state revisionate le cartelle cliniche dei gatti con una storia di sintomi gastrointestinali cronici e una...

Lunedì, 12 Settembre 2022

Tempo di transito gastrointestinale nel cane e nel gatto

  • I tempi di transito gastrointestinale erano significativamente più brevi nel cane
shutterstock 162633491 1024x682L’obiettivo di questo studio era quello di caratterizzare i tempi di transito gastrointestinale (gastrointestinal transit times, GITT) e il pH nel cane e confrontare i risultati con i dati recentemente descritti nel gatto.Sono stati inclusi nello studio 7 cani sani. Il GITT e il pH sono stati misurati utilizzando un sistema di monitoraggio continuo del pH. Per il primo periodo (prealimentazione), il cibo è stato ri...

Venerdì, 09 Settembre 2022

Profilo metabolico dei cani con enteropatia cronica

Scritto da

  • I cani con enteropatia cronica presentano elevati livelli di lattato
chronic enter shar peiIn medicina umana, i profili metabolici differiscono tra i pazienti sani e quelli con malattie infiammatorie intestinali. Pochi studi hanno esaminato i profili metabolici nei cani con enteropatia cronica (CE). Gli autori hanno ipotizzato che i profili metabolici sierici dei cani con CE possano essere significativamente diversi rispetto a quelli dei cani sani.Mediante spettroscopia di risonanza magnetica nucleare protonica specifica per il cane, sono stat...

Mercoledì, 07 Settembre 2022

Utilità dell'immunoistochimica per la diagnosi di colite granulomatosa nel cane

  • Tutti i campioni in cui la FISH aveva rilevato E. coli erano positivi anche all'immunoistochimica
downloadLa colite granulomatosa nel cane può essere associata ad un’infezione della mucosa del colon da ceppi invasivi di Escherichia coli. Ad oggi, l'ibridazione fluorescente in situ (Fluorescence in situ hybridization, FISH) è il metodo gold-standard per valutare l'invasione batterica intramucosale e intracellulare. Tuttavia, la FISH non è ampiamente disponibile in quanto richiede l'uso di costose apparecchiature di microscopia a fluorescenza. L’obiettivo di que...

Pagina 1 di 28

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares