Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Medicina di laboratorio

Medicina di laboratorio (63)

Venerdì, 25 Novembre 2022

Intervalli di referenza ematologici e biochimici nella razza ondulata

  • Sono stati analizzati i campioni di sangue di 43 razze ondulate
OLYMPUS DIGITAL CAMERA         Nonostante la scarsa letteratura pubblicata sull'ematologia e la biochimica degli elasmobranchi, è stata osservata una grande diversità interspecifica.Nel presente studio sono stati analizzati i campioni di sangue di 43 razze ondulate (Raja undulata) (23 maschi, 20 femmine) nati e cresciuti all'Oceanogràfic Aquarium. Gli animali sono stati divisi in due gruppi di età: 1 anno (28 razze) e 2 anni (...

Lunedì, 24 Ottobre 2022

Influenza del pasto sui parametri biochimici nel gatto

  • Le concentrazioni sieriche postprandiali di BUN, fosforo, bicarbonati e cloro erano alterate in diversi timepoint
Once day headerLo scopo di questo studio era quello di valutare l'entità, la durata e il significato delle variazioni post-prandiali di alcuni parametri clinico-patologici nei gatti adulti sani.Sono stati inclusi nove gatti adulti alimentati con cibo commerciale. Sono stati ottenuti i campioni di sangue dopo un digiuno di 12 ore (T0), ai gatti è stato offerto e consumato un pasto e sono stati prelevati campioni post-prandiali dopo 2, 4, 6, 8, 10 e 12 ore. Le con...

Mercoledì, 23 Marzo 2022

Intervalli di riferimento per ematologia e profilo biochimico negli ovini adulti

  • Sono stati inclusi nello studio 120 ovini adulti sani di varie razze
dd2c1cae5bc289c279e87f92ae72d00cGli intervalli di riferimento (Reference intervals, RI) per i parametri clinicopatologici di routine sono carenti negli ovini. L’obiettivo di questo studio era quello di stabilire gli RI ematologici e biochimici negli ovini per migliorare l'interpretazione dei dati clinicopatologici nei piccoli di ruminanti.Sono stati inclusi nello studio 120 ovini adulti sani, maschi e femmine, di varie razze. Sono stati valutati...

Mercoledì, 09 Marzo 2022

Elettroforesi capillare nei cani con infezione da Angiostrongylus vasorum

  • Il 56% dei cani con angiostrongilosi presentava un picco nella regione beta-2
The dog sniffs african achatina snails outdoorsL'angiostrongilosi è una malattia parassitaria emergente nel cane che spesso causa iperglobulinemia policlonale. Nell'esperienza degli autori di questo studio, un tipico pattern elettroforetico nei cani con angiostrongilosi è quello caratterizzato da un picco beta-2 ampio e simmetrico. Lo scopo di questo studio era quello di valutare la frequenza di questo pattern elettroforetico nei cani con infezion...

Lunedì, 20 Dicembre 2021

Misurazione del paratormone nel gatto

  • I risultati dello studio hanno permesso di validare questa metodica immunoenzimatica per l’uso nel gatto
pampered cat renal diagnostic toolLa determinazione del paratormone (PTH) nei gatti potrebbe essere di utilità clinica in corso di patologie metaboliche, come malattia renale, ipercalcemia o squilibri nutrizionali. Tuttavia, i metodi disponibili per la misurazione del PTH felino sono limitati, non ampiamente disponibili e richiedono l’utilizzo di dosaggi radioimmunologici. Lo scopo di questo studio era quello di eseguire la validazione analit...

Lunedì, 22 Novembre 2021

Utilità della sieroamiloide A per la diagnosi di sepsi nei puledri neonati

  • I puledri settici avevano una concentrazione mediana di SAA significativamente maggiore rispetto ai puledri malati non settici e sani
SickFoal AELa sepsi è una causa importante di morbilità e mortalità nei puledri neonati, soprattutto durante i primi sette giorni di vita. La diagnosi di sepsi nei puledri neonati può essere difficile perché i segni clinici sono spesso ambigui e non specifici. L’obiettivo del presente studio era quello di determinare se la principale proteina di fase acuta sieroamiloide A (SAA), misurata tramite un test point-of-care, possa essere utilizzata come biomarker di s...

Mercoledì, 28 Luglio 2021

Valutazione del rapporto pu/cu negli ovini

Scritto da

  • Valutazione sulla stabilità dei campioni di urina in seguito a stoccaggio per tempi differenti
urine ovineIl rapporto proteine ​​urinarie:creatinina urinaria (UPC) è considerato il test di riferimento per valutare la proteinuria. Il suo valore diagnostico in medicina ovina necessita di ulteriori delucidazioni. Nel monitoraggio della popolazione e/o per scopi di ricerca, è conveniente raccogliere molti campioni contemporaneamente e conservarli per analisi successive. Tuttavia, i dati sulla stabilità degli analiti sono necessari per garantire risultati affi...

Venerdì, 15 Gennaio 2021

Valutazione di diversi parametri ematochimici nella tigre siberiana

Scritto da

  • La concentrazione di creatinina aumentava con il progredire dell’età dei soggetti
TigreI parametri ematologici e biochimici svolgono un ruolo importante nella salvaguardia della salute degli animali e nella prevenzione delle malattie, ma i valori di riferimento dei parametri ematochimici di molti animali selvatici sono ancora sconosciuti. Recentemente, sono state riportate delle valutazioni di alcuni parametri del sangue nelle tigri siberiane (Panthera tigris altaica) perché queste tigri costituiscono una specie in via di estinzione; tuttavia, è estrema...

Venerdì, 27 Novembre 2020

Intervalli di riferimento di diversi parametri di laboratorio nel furetto

Scritto da

  • Sono stati stabiliti gli intervalli di riferimento di laboratorio per 20 parametri ematologici, biochimici e dell’emogasanalisi
natural born rat killers the ferretL’obiettivo di questo studio era quello di determinare gli intervalli di riferimento per i parametri di laboratorio di un emogasanalizzatore nei furetti.I campioni ematici sono stati collezionati da 40 furetti clinicamente sani, di età compresa tra 1 e 5 anni (28 maschi castrati, 12 femmine sterilizzate). I parametri sono stati misurati utilizzando sangue intero e includevano parametri ematologici (ematocrit...

Lunedì, 23 Novembre 2020

Influenza della terapia glucocorticoidea sui livelli sierici di lipasi DGGR nel cane

Scritto da

  • L’influenza della terapia con prednisolone non sembrava essere clinicamente rilevante
bulldog bowsL'attività sierica della lipasi 1,2-O-dilauril-rac-glicerolo-3-acido glutarico- (6'-metilresorufin) estere (DGGR) mostra una buona concordanza con la lipasi pancreatica (cPL) nel cane. Sebbene la terapia con prednisolone non sembri influenzare la concentrazione sierica di cPL, la sua influenza sulla lipasi DGGR non è nota. Lo scopo dello studio era quello di valutare l'effetto della terapia con prednisolone sull'attività sierica della lipasi DGGR nel ca...

Pagina 1 di 5

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares