Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7881 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Oncologia

Oncologia (486)

Venerdì, 25 Marzo 2022

Reperti clinici e clinicopatologici del linfoma nei conigli

Scritto da

  • Il linfoma diffuso a grandi cellule B era il sottotipo più comune di linfoma
rabbit lymphomaGli autori dello studio in oggetto avevano l’obiettivo di determinare i riscontri clinici e clinico-patologici dei conigli affetti da linfoma.Mediante un database scientifico, sono stati selezionati tutti i conigli che avevano ricevuto diagnosi di linfoma dal 1996 al 2019, presso Veterinary Medical Teaching Hospital dell'Università della California....

Venerdì, 18 Marzo 2022

Incidenza di cistite emorragica sterile nei cani in terapia con ciclofosfamide e furosemide

  • La cistite emorragica sterile è stata sospettata in 2/81 cani inclusi nello studio
interstitial cystitis dogs 1La ciclofosfamide è un chemioterapico comunemente usato nel trattamento del linfoma. Questo farmaco può causare cistite emorragica sterile (sterile hemorrhagic cystitis, SHC) e la furosemide viene utilizzata per ridurre l'incidenza di SHC. Lo scopo di questo studio era quello di valutare l'incidenza di SHC nei cani trattati con una dose massima tollerata di ciclofosfamide orale in associazione a furosemide orale alla dose...

Mercoledì, 16 Marzo 2022

Fattori prognostici del mastocitoma cutaneo canino

Scritto da

  • Il grado istologico era significativamente correlato all'outcome
mastoNei mastocitomi cutanei canini (cMCT), il grado istologico e lo stadio clinico sono i fattori prognostici più importanti, con tumori di alto grado e linfonodi metastatici (LN) che influenzano significativamente l'evoluzione della malattia. Tuttavia, non è chiaro se il grado istologico e lo stadio clinico debbano ricevere lo stesso valore nella prognosi e nella gestione del paziente. In questo studio sono stati inclusi retrospettivamente cani con cMCT di basso e alto grado e almeno un L...

Lunedì, 14 Marzo 2022

Radioterapia stereotassica nei gatti con linfoma nasale e rinofaringeo

  • Il tempo di sopravvivenza mediano è risultato essere di 365 giorni
SRBT GattoNon sono presenti in letteratura degli studi che abbiano descritto la sicurezza e l'efficacia della radioterapia stereotassica (stereotactic body radiation therapy, SBRT) nel trattamento del linfoma nasale nel gatto. L’ipotesi di questo studio era che la radioterapia stereotassica, con o senza chemioterapia adiuvante, possa rappresentare un trattamento efficace e ben tollerato nei gatti con linfoma nasale.Sono stati inclusi nello studio 32 gatti di propriet...

Venerdì, 04 Marzo 2022

Uso della mirtazapina in seguito a chemioterapia nei gatti con linfoma

  • Non è stata riscontrata una sostanziale perdita di peso nei gatti che ricevevano la mirtazapina in seguito alla chemioterapia
Transdermal CatNell'uomo, la mirtazapina può prevenire la nausea e il vomito indotti dalla chemioterapia (chemotherapy-induced nausea and vomiting, CINV) e migliorare la qualità della vita (quality of life, QoL) dei malati di cancro. Questo farmaco viene sempre più spesso utilizzato come stimolante dell'appetito nel gatto. L'ipotesi di questo studio era che la mirtazapina potesse ridurre l'incidenza di CINV e la perdita di peso nei gatti affetti da linfoma. Gli...

Lunedì, 28 Febbraio 2022

Prevalenza di neoplasie nei cani con diabete mellito

Scritto da

  • I cani con diabete mostravano maggiori probabilità di sviluppare un tumore surrenalico
diabete tumoreL'aumentato rischio di sviluppare una neoplasia nelle persone con diabete mellito (DM) è ben documentato. Non è noto se i cani con DM possano evidenziare questa stessa tendenza.Pertanto, l’obiettivo degli autori di questo studio era determinare se i cani con DM potessero presentare un rischio maggiore di avere una neoplasia, rispetto ai cani senza DM....

Lunedì, 21 Febbraio 2022

Utilizzo del toceranib fosfato nell'insulinoma del cane

Scritto da

  • Il tempo di sopravvivenza mediano era di 656 giorni
insulinoma dogL’insulinoma è il più comune tumore del pancreas endocrino del cane. Tale neoplasia ha un comportamento maligno, ed è inoltre caratterizzata da un alto potere metastatico e da opzioni chemioterapiche limitate. L'inibitore della tirosin-chinasi sunitinib ha evidenziato dei benefici nelle persone con insulinoma metastatico. Il toceranib fosfato, un analogo agente veterinario, può apportare benefici ai cani con la medesima neoplasia.Gli autori dello studio retrospetti...

Mercoledì, 16 Febbraio 2022

Tumori melanocitari uveali del cane e del gatto

Scritto da

  • I melanocitomi uveali erano più comuni nei cani, i melanomi uveali erano più frequenti nei gatti
melanocitomi uveaGli autori del presente studio hanno approfondito le caratteristiche macroscopiche, istopatologiche e immunoistochimiche delle neoplasie melanocitarie uveali del cane e del gatto.Sono state pertanto valutate le caratteristiche morfologiche delle neoplasie melanocitarie uveali canine e feline con immunomarcatori anti-PNL2, anti-Melan-A, anti-Ki-67, anti-caspasi-3 e anti-BAP1. L'analisi statistica è stata eseguita per confrontare melanocitomi canini e melanomi....

Mercoledì, 09 Febbraio 2022

Linfoma del sistema nervoso nel gatto: caratteristiche cliniche e diagnostiche

  • Il 58% dei gatti presentava lesioni MRI a carico del sistema nervoso centrale
MRI CATIl linfoma è la neoplasia del midollo spinale più comune e il secondo tumore intracranico più comune nei gatti. L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere le caratteristiche cliniche e di risonanza magnetica (magnetic resonance imaging, MRI) nei gatti con linfoma del sistema nervoso centrale (SNC), periferico (SNP) o entrambi.Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 31 gatti con diagnosi citologica e/o istopatologica di linfoma del SNC...

Lunedì, 07 Febbraio 2022

Utilizzo della rabacfosadina nei cani con linfoma

Scritto da

  • I principali effetti avversi erano di natura gastroenterica
rabocfasodinaLa rabacfosadina (RAB, Tanovea-CA1) è un nuovo agente chemioterapico, il cui utilizzo è stato recentemente approvato per il trattamento del linfoma nella specie canina.Gli autori del presente studio avevano l’obiettivo di determinare l'efficacia e la sicurezza della RAB nei cani affetti da linfoma.Nel presente studio sono stati inclusi in maniera prospettica 158 cani con linfoma multicentrico naïve o recidivato. I pazienti sono stati randomizzati a ricevere ...

Pagina 3 di 35

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares