Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7818 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Visualizza articoli per tag: Gatto

image 44400 800Il gastrinoma è una neoplasia del pancreas che secerne gastrina, raramente diagnosticato nel gatto. Questo studio descrive il caso clinico di un gatto con gastrinoma.

Nello studio è stata inclusa una gatta, femmina sterilizzata, di 12 anni, portata in visita per vomito, anoressia e perdita di peso. I reperti dell’esame clinico comprendevano letargia, disidratazione e stato di nutrizione scadente. Le alterazioni di laboratorio includevano una lieve neutrofilia matura e ipoalbuminemia borderline. L’ecografia addominale ha rivelato una lesione con aspetto massa nel duodeno prossimale. È stata eseguita una laparotomia esplorativa e la massa duodenale è stata asportata, così come un nodulo pancreatico di 3 mm. L’esame immunoistochimico del nodulo pancreatico ha confermato la diagnosi di gastrinoma. Dopo l'intervento chirurgico, è stata iniziata la terapia medica con omeprazolo e toceranib. Il toceranib è stato interrotto dopo 8 settimane a causa di disoressia. La terapia con omeprazolo è stata continuata a lungo termine e il paziente è sopravvissuto per più di 35 mesi dalla diagnosi.

Disciplina Medicina interna

survey catIl primo scopo degli autori di questa indagine era di riportare l’esperienza dei proprietari circa la somministrazione di farmaci, in particolare glucocorticoidi e broncodilatatori, nella gestione dei gatti con malattie croniche delle vie aeree profonde (FLAD). Obiettivi secondari erano: accertare la percezione del proprietario sulla risposta al trattamento del proprio animale e il livello generale di soddisfazione.

Per realizzare i suddetti obiettivi, gli autori hanno condotto uno studio prospettico trasversale. Un sondaggio online è stato distribuito in tutto il mondo ed era destinato ai proprietari di gatti con tosse cronica. Sono stati inclusi solo i gatti segnalati per avere FLAD.

Disciplina Broncopneumologia
Venerdì, 04 Febbraio 2022 14:18

Mineralizzazioni renali nei gatti con CKD

ReneLa nefrocalcinosi è una caratteristica patologica della malattia renale cronica (CKD). L’obiettivo di questo studio era quello di identificare i fattori di rischio per la nefrocalcinosi e valutare l'influenza di quest’ultima sulla progressione della CKD e sulla mortalità.

Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 51 gatti eutiroidei con CKD in stadio 2-3 IRIS (International Renal Interest Society). Sezioni istopatologiche renali sono state valutate per la presenza di nefrocalcinosi (colorazione di von Kossa). La gravità della nefrocalcinosi è stata determinata tramite analisi dell'immagine (ImageJ). I gatti sono stati classificati in base al tempo di assunzione di una dieta a ridotto tenore di fosforo (phosphate-restricted diet, PRD), dove la PRD comprendeva ≥50%, 10-50% o nessuna assunzione di PRD nella durata della CKD.

Disciplina Nefrologia-Urologia

TC temporomandLo scopo degli autori dello studio era caratterizzare e descrivere le tipologie di lesioni dell'articolazione temporo-mandibolare (ATM) che si verificano nei gatti, utilizzando la TC.

E’ stato quindi condotto uno studio trasversale in accordo con le linee guida STROBE, attraverso la revisione delle cartelle cliniche e TC di 79 gatti con 158 quadri complessivi di ATM.

MRI CATIl linfoma è la neoplasia del midollo spinale più comune e il secondo tumore intracranico più comune nei gatti. L’obiettivo di questo studio era quello di descrivere le caratteristiche cliniche e di risonanza magnetica (magnetic resonance imaging, MRI) nei gatti con linfoma del sistema nervoso centrale (SNC), periferico (SNP) o entrambi.

Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 31 gatti con diagnosi citologica e/o istopatologica di linfoma del SNC e/o SNP, in cui era stata effettuata la risonanza magnetica. I reperti MRI sono stati esaminati da 3 osservatori seguendo un elenco di criteri predefiniti.

Disciplina Oncologia

indici retic gattoGli indici reticolocitari sono parametri alternativi alla saturazione della transferrina (TSAT) per la valutazione della sideremia nell'uomo e nel cane, ma non sono stati valutati a fondo nella specie felina. Gli autori di questo studio hanno effettuato una valutazione degli indici reticolocitari per la diagnosi di carenza di ferro nei gatti con malattia renale cronica (CKD) ed ematuria cronica associata a bypass ureterale sottocutaneo (SUB).

Nello studio prospettico osservazionale trasversale sono stati inclusi 64 gatti: 16 sani, 14 CKD senza SUB e 34 CKD con SUB. Gli outcome primari includevano la valutazione dei valori diagnostici degli indici eritrocitari (volume corpuscolare medio, emoglobina e concentrazione di emoglobina: MCV, MCH e MCHC) e degli indici reticolocitari (volume corpuscolare medio, MCVr; emoglobina corpuscolare, CHr), utilizzando TSAT come riferimento.

Disciplina Ematologia

42360184 shutterstock 1147512986Lo scopo del presente studio era quello di valutare le variazioni del valore ematocrito (packed cell volume, PCV) e delle proteine ​​totali in seguito a sedazione con tre diversi protocolli intramuscolari nel gatto.

In questo studio clinico prospettico, randomizzato, in cieco, sono stati inclusi 30 gatti di proprietà. In tutti i soggetti è stato prelevato un campione di sangue venoso prima della sedazione e sono stati misurati PCV, proteine ​​totali, elettroliti (Na+, K+, Cl-, iCa2+), glucosio e lattato. I gatti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere uno dei tre protocolli di sedazione intramuscolare (n = 10 gatti/protocollo): 1) metadone + acepromazina (gruppo MA), 2) metadone + dexmedetomidina (gruppo MD) o 3) metadone + midazolam + alfaxalone (gruppo MMA). Dopo 25 minuti, è stato valutato il grado di sedazione dei gatti ed è stato effettuato un altro prelievo di sangue venoso per valutare le stesse variabili sopracitate.

Disciplina Anestesiologia

SUB GattoL’obiettivo del presente studio era quello di valutare l'outcome e le complicanze associate al posizionamento del bypass ureterale sottocutaneo (subcutaneous ureteral bypass, SUB) nel gatto.

Sono stati inclusi nello studio, in modo retrospettivo, 81 gatti di proprietà con ostruzione ureterale trattati mediante posizionamento del SUB tra il 2013 e il 2018. Sono stati registrati l'outcome e le complicanze associate al SUB.

Disciplina Nefrologia-Urologia

veterinarian taking blood sample cat 260nw 275442791L’obiettivo del presente studio era quello di confrontare la concentrazione di potassio nei campioni ematici analizzati subito dopo la raccolta e dopo 20-28 ore di conservazione a temperatura di refrigerazione.

Sono stati inclusi nello studio 41 gatti. Da ciascun gatto è stato prelevato un campione di sangue venoso. Le aliquote sono state poste in 2 provette senza anticoagulante (il sangue è stato lasciato coagulare per ottenere il siero) e 2 provette con eparina (per ottenere il plasma). Un campione di siero e uno di plasma sono stati mantenuti a temperatura ambiente e analizzati entro 60 minuti dalla raccolta (T0); gli altri campioni di siero e plasma sono stati analizzati dopo 20-28 ore di conservazione a temperatura di refrigerazione. In entrambi i timepoint, sono state misurate le concentrazioni di potassio sierico e plasmatico.

Disciplina Medicina interna

ittero gattoGli autori dello studio avevano l’obiettivo di descrivere le caratteristiche cliniche, le comorbidità, la frequenza dell'isolamento batterico e il tempo di sopravvivenza dei gatti con sindrome da colangite-colangioepatite suppurativa (S-CCHS).

I dati sono stati raccolti in modo prospettico (dal 1980 al 2019) in merito a caratteristiche cliniche, comorbidità, infezione batterica, durata della malattia e trattamenti. Le variabili sono state valutate per le associazioni con il tempo di sopravvivenza.

Disciplina Gastroenterologia
Pagina 9 di 126

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares