Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Visualizza articoli per tag: furetto

Venerdì, 04 Novembre 2022 23:23

Linfoma cutaneo epiteliotropo nel furetto

linfoma cutaneo ferretI tumori si possono riscontrare comunemente nei furetti e il linfoma risulta essere la terza neoplasia più frequente in questa specie. Il linfoma cutaneo epiteliotropo, invece, è stato raramente descritto nei furetti.

Nello studio sono stati inclusi i furetti con linfoma cutaneo che disponevano di una diagnosi istopatologica. I dati comprendevano segnalamento, anamnesi, segni clinici, risultati istopatologici e immunoistochimici, trattamento e outcome.

Disciplina Oncologia
Giovedì, 30 Giugno 2022 11:34

Casi di uretere circumcavale nel furetto

uretere circumcav furettoL'uretere circumcavale è un'anomalia nello sviluppo della vena cava caudale, raramente segnalata nei furetti. Gli autori di questo studio avevano l’obiettivo di riportare e descrivere casi di uretere circumcavale nel furetto. Il criterio di inclusione per i furetti ammessi nello studio era rappresentato dal riscontro dell'uretere circumcavale in sede chirurgica o post mortem. La raccolta di dati di furetti con ureteri circumcavali presentati tra gennaio 2014 e gennaio 2021 includeva dati relativi a: segnalamento, anamnesi, segni clinici, diagnostica di laboratorio, risultati di imaging, trattamenti eseguiti ed outcome.

Due furetti hanno soddisfatto i criteri di inclusione. Un soggetto è stato portato a visita per diarrea, nell’altro paziente gli esami diagnostici sono stati eseguiti a seguito del riscontro di nefromegalia destra all’esame fisico. L'ecografia addominale ha rivelato una grave idronefrosi unilaterale associata a idrouretere in entrambi i furetti. Non è stata identificata alcuna causa evidente di ostruzione. I parametri biochimici erano nella norma in entrambi i pazienti. L'idronefrosi è stata approfondita attraverso scansioni TC, che rivelavano l'uretere circumcavale di tipo 1 in entrambi i furetti. In un paziente sono state eseguite la resezione e la trasposizione dell'uretere destro mediante anastomosi uretero-vescicale. Questo furetto è deceduto 48 ore dopo a seguito di una nefrectomia eseguita per l’idronefrosi persistente. Il secondo soggetto è stato sottoposto a nefrectomia destra e resezione dell'uretere per grave idronefrosi e stenosi. Questo furetto è stato monitorato in diversi follow-up che non evidenziavano anomalie né all’esame ecografico né nei parametri biochimici.

Disciplina Nefrologia-Urologia

dieta furettoL’ obiettivo degli autori dello studio era quello di esaminare i macronutrienti e due micronutrienti (rame e zinco) delle diete commerciali dei furetti, al fine di analizzare i fattori dietetici che possono influenzare l'epatopatia da accumulo di rame in questa specie

Sono state valutate le concentrazioni di rame e zinco in 12 diete secche di mantenimento per furetti adulti disponibili in commercio. Le mediane sono state calcolate sulla base della sostanza secca e dell'energia metabolizzabile e confrontate con i profili nutrizionali dell'Association of American Feed Control Officials (AAFCO) per i gatti e le raccomandazioni del National Research Council (NRC) per i visoni.

Lunedì, 07 Febbraio 2022 19:50

Malattie da accumulo di rame nel furetto

furetto rameGli obiettivi degli autori del seguente studio erano i seguenti: determinare le concentrazioni epatiche di rame e la distribuzione zonale nei furetti con e senza malattia epatobiliare, convalidare uno score qualitativo del rame basato sulla rodanina e sulla quantificazione digitale del rame nei campioni epatici di furetto, e, infine, accertare se alcuni dati clinici fossero in grado di predire l'accumulo di rame.

La quantificazione digitale del rame basata sulla rodanina è stata convalidata mediante l'uso della spettroscopia di assorbimento atomico e scansione digitale (R2 = 0,98). Le caratteristiche cliniche, i punteggi e le concentrazioni di rame epatico (fegato a peso secco) sono stati confrontati tra i gruppi. È stata determinata la distribuzione zonale del rame.

Disciplina Gastroenterologia
Martedì, 02 Novembre 2021 21:49

Tipologie di urolitiasi nei furetti

ferret urolithGli autori dello studio volevano confrontare i tipi di urolitiasi nei furetti (Mustela putorius furo) del Nord America, Europa e Asia e identificare i potenziali fattori di rischio associati all'urolitiasi da cistina nella suddetta specie.

Per questo studio trasversale, sono state revisionate le cartelle cliniche di furetti con diagnosi di urolitiasi. La raccolta dei dati includeva: la data di presentazione, sesso del furetto, eventuale castrazione, età, continente del laboratorio ricevente e tipologia dell’urolita. Sono state eseguite analisi di regressione per identificare le variabili associate agli uroliti di cistina.

Disciplina Nefrologia-Urologia

ferret1L'ostruzione uretrale è sempre un'emergenza nei furetti maschi e può determinare lo sviluppo di iperkaliemia. Inoltre, può essere necessario un trattamento chirurgico in anestesia generale. L'iperkaliemia, se non trattata prima dell'induzione dell'anestesia, può rivelarsi fatale. Lo scopo di questo case report era quello di descrivere un caso di un furetto con iperkaliemia che necessitava di una rapida correzione prima dell'anestesia.

Un furetto maschio castrato di 2 anni, 1,01 kg (Mustela putorius furo) è stato portato in visita per letargia, ematuria e stranguria. Le radiografie hanno rivelato urolitiasi a localizzazione vescicale e uretrale. Il furetto presentava inoltre iperkaliemia. Prima dell'anestesia, il potassio è stato normalizzato rapidamente attraverso una combinazione di cloruro di sodio, destrosio, insulina e terbutalina. La terbutalina è stata aggiunta al regime terapeutico a causa dell’iperkaliemia persistente. Durante l'anestesia il furetto ha sviluppato una grave ipotensione che poteva essere parzialmente attribuita all'effetto vasodilatatore periferico della terbutalina. Inoltre, l’animale ha sviluppato ipoglicemia a causa dell'assenza di un monitoraggio frequente delle concentrazioni ematiche di glucosio durante l'intervento chirurgico e del regime non ottimale utilizzato per l'insulina e il destrosio.

Disciplina Nefrologia-Urologia
Venerdì, 09 Aprile 2021 20:08

Trattamento di una massa surrenalica nel furetto

furetto tcL'iperadrenocorticismo rappresenta l’endocrinopatia più comune tra i furetti domestici. Le attuali terapie includono la surranelectomia e l’utilizzo degli analoghi dell'ormone di rilascio delle gonadotropine. La radioterapia è stata utilizzata in passato come opzione di terapia locale non invasiva alternativa. 

Lo studio riguarda il caso di un furetto maschio castrato di 5 anni presentato originariamente per pollachiuria. Una valutazione ecografica addominale ha rivelato un aumento di dimensioni della ghiandola surrenale destra, che presentava parenchima disomogeneo. La radioterapia ipofrazionata per il trattamento della massa surrenale destra è stata pianificata ed eseguita utilizzando un sistema di irradiazione per piccoli animali. Il protocollo di radiazione prescritto era il seguente: 30 Gray somministrate in 5 frazioni settimanali. Il volume della massa surrenalica irradiata è stato quantificato settimanalmente tramite valutazioni seriali TC a fascio conico. 

Disciplina Endocrinologia

natural born rat killers the ferretL’obiettivo di questo studio era quello di determinare gli intervalli di riferimento per i parametri di laboratorio di un emogasanalizzatore nei furetti.

I campioni ematici sono stati collezionati da 40 furetti clinicamente sani, di età compresa tra 1 e 5 anni (28 maschi castrati, 12 femmine sterilizzate). I parametri sono stati misurati utilizzando sangue intero e includevano parametri ematologici (ematocrito, emoglobina), biochimici (lattato, glucosio, Na+, K+, iCa++, iMg++, Cl-, urea, creatinina, tCO2, anion gap) e valori dell’emogasanalisi (pH, PCO2, PO2, SO2%, BEecf, BEb, HCO3−). Sono stati stabiliti gli intervalli di riferimento di laboratorio per 20 valori ematologici, biochimici e dell’emogasanalisi.

ferret1Attualmente l'infezione da Leishmania infantum, il suo trattamento e il follow-up non sono stati descritti in animali domestici diversi da cani e gatti.

Il presente articolo descrive il trattamento anti-Leishmania e il follow-up di un furetto (Mustela putorius furo) con diagnosi di leishmaniosi.

Disciplina Parassitologia
Giovedì, 02 Ottobre 2003 16:54

Chiaravaccini L., D'Agostino C., Perrucci S.

Disciplina Riviste
Pagina 1 di 2

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares