Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Visualizza articoli per tag: tartaruga

prelievo tartarugaL’obiettivo dell’autore dello studio era quello di determinare: (1) la relazione, (2) la differenza e (3) la concordanza diagnostica tra la concentrazione di calcio totale nel sangue (tCa) e la concentrazione di calcio ionizzato (iCa) in una popolazione di tartarughe di proprietà.

Dalle cartelle cliniche dei pazienti sono state estratte le concentrazioni di tCa, iCa e altre variabili. È stata altresì calcolata la concentrazione di calcio legato (tCa - iCa). Sono stati sviluppati modelli statistici per valutare i fattori che influenzano le concentrazioni di tCa, iCa e calcio legato. È stata infine valutata la concordanza diagnostica tra tCa e iCa.

Disciplina Biochimica
Martedì, 22 Marzo 2022 11:38

Valutazione dell'SDMA nelle tartarughe di terra

SDMA tartarugheNonostante il miglioramento delle condizioni abitative, la malattia renale è relativamente comune nelle tartarughe. Lo scopo degli autori di questo studio era definire valori di riferimento di dimetilarginina simmetrica (SDMA) per testuggini di Hermann clinicamente sane.

La creatinina e altri biomarker sono stati testati presso i laboratori IDEXX, in Germania, utilizzando campioni di sangue delle tartarughe di Hermann. La SDMA è stata misurata mediante cromatografia liquida-spettrometria di massa (LC-MS) e test IDEXX.

Disciplina Nefrologia-Urologia
Mercoledì, 23 Giugno 2021 13:52

Variabili ematologiche nelle tartarughe Arrau

Ematologia tartarugheL'ematologia delle tartarughe dell'Amazzonia, come la tartaruga Arrau (Podocnemis expansa), non è stata ben descritta in letteratura. La modalità di raccolta e analisi dei campioni di sangue è fondamentale per la pratica medica di questi animali esotici. Lo scopo di questo studio era quello di valutare i parametri ematologici delle tartarughe Arrau dell'Amazzonia per determinare il miglior anticoagulante (EDTA, citrato o eparina sodica) e la colorazione citologica (Giemsa, Quick Panoptic o Rosenfeld) per l'uso in questa specie.

Sono stati raccolti campioni di sangue da otto tartarughe. Sono stati effettuati tre strisci di sangue utilizzando sangue senza anticoagulante e il resto del campione è stato distribuito in tre provette, contenenti EDTA, citrato ed eparina sodica, per l’analisi di eritrogramma e leucogramma.

Disciplina Ematologia

cheloniGli autori di questo studio prospettico avevano l’obiettivo di valutare il valore prognostico del PCV e della concentrazione ematica di glucosio nei cheloni presentati per cure veterinarie e sviluppare categorie di rischio sulla base dell'interazione di queste variabili laboratoristiche.

Nello studio sono stati inclusi 954 cheloni di proprietà (34 generi).

Disciplina Medicina d'urgenza

terrapene carolinaLa tartaruga scatola orientale (EBT) (Terrapene carolina carolina) è una specie caratteristica del Nord America, nonché il rettile di stato della Carolina del Nord. Negli ultimi decenni la sopravvivenza di questa specie è stata minacciata da vari fattori antropogenici, tra cui la perdita di habitat, traumi veicolari, predazione di animali domestici, cambiamenti climatici e raccolta per il commercio di animali domestici sia legale che illegale. In alcuni casi, lesioni o malattie provocano valori di ematocrito o PCV (Packed Cell Volume) estremamente bassi. In questi casi, e quando è disponibile un donatore idoneo, viene eseguita una trasfusione di sangue intero.


Questa case series descrive la pratica trasfusionale omologa con l'utilizzo di sangue intero per il trattamento dell'anemia grave in quattro EBT selvatici e un EBT di proprietà. Il PCV di ciascun paziente è stato misurato tra l'1% e il 3% e il PCV dei donatori era superiore al 15%. Da ciascun donatore è stato prelevato un volume di sangue non superiore all’1% del peso corporeo totale e ciò equivaleva a circa 3 ml di sangue intero. Prima di ogni trattamento trasfusionale è stato eseguito un cross-match di macroagglutinazione. Il sangue è stato prelevato dalla vena giugulare o dal seno postoccipitale e somministrato attraverso queste stesse due vie, ad eccezione di un caso che ha ricevuto sangue intero attraverso il seno sottocarapaciale.

Disciplina Ematologia
Sabato, 14 Dicembre 2002 19:33

Bellese A., Roccabianca P.

Disciplina Riviste
Sabato, 14 Dicembre 2002 01:18

Millefanti M.

Disciplina Riviste
Sabato, 14 Dicembre 2002 01:09

Bellese A.

Disciplina Riviste
Sabato, 14 Dicembre 2002 01:05

Visigalli G.

Disciplina Riviste
Pagina 1 di 2

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares