Dall'11 aprile 2003 sono stati pubblicati 7842 articoli

AGGIORNAMENTO SCIENTIFICO PERMANENTE IN MEDICINA VETERINARIA

Michele Tumbarello Med Vet PhD student

Michele Tumbarello Med Vet PhD student

equine colicLe complicazioni postoperatorie si verificano frequentemente nella colica chirurgica equina, ma emerge dagli studi presenti una mancanza di coerenza nella definizione e classificazione delle suddette complicazioni. Lo scopo degli autori del presente studio era quello di eseguire una revisione della letteratura per identificare le evidenze scientifiche attuali riguardanti le definizioni e classificazioni delle complicanze postoperatorie nella chirurgia delle coliche del cavallo.

È stata pertanto condotta una scoping review di articoli ricercati nei database CAB, Web of ScienceScopus e PubMed, utilizzando una strategia di ricerca PCC  (Popolazione equina, complicazioni, eventi avversi, outcome sfavorevole, errori tecnici o terapeutici, progressione della malattia, follow-up postoperatorio). Sono stati inclusi articoli scientifici sottoposti a revisione paritaria in lingua inglese sulla chirurgia delle coliche equine tra il 1992 e il 2022. Gli studi risultanti sono stati esaminati in modo indipendente e alla cieca da due investigatori. Sono stati estratti e tracciati dati rilevanti sul design dello studio, dimensione del campione, coinvolgimento del tratto intestinale e sulle complicanze postoperatorie.

cattle vaccinationClostridium perfringens di tipo A è un batterio anaerobico che produce quattro tossine principali (alfa, beta, epsilon e iota), responsabili di varie malattie. La maggior parte delle malattie degli animali da allevamento associate a C. perfringens sono causate dall'alfa-tossina. Gli autori di questo studio avevano lo scopo di produrre un vaccino contro l'alfa-tossina utilizzando C. perfringens di tipo A (ATCC 13124) e studiarne la potenza, la stabilità e la sicurezza.

Ogni millilitro del prodotto vaccinale finale conteneva attività del tossoide alfa 15 lecitovitellinasi (Lv) (0,375 ml contenenti 40 Lv) e aggiungendo circa 0,2 ml di gel di idrossido di alluminio concentrato al 3%, <0,001% P/V di tiomersale, <0,05% P/ V formaldeide e quasi 0,425 ml di soluzione salina tamponata con fosfato (pH 7,2). L'efficacia del vaccino è stata valutata nei conigli e nei bovini eseguendo test di potenza, stabilità e sicurezza.

coniglio morteCon il miglioramento della qualità delle cure ricevute dai conigli da compagnia, si prevede che l’aspettativa di vita di questi animali aumenterà; mancano ad oggi, tuttavia, dati affidabili relativi al decesso di questi pazienti. Gli autori del presente studio retrospettivo mirano a chiarire l'età al decesso e la causa di morte nei conigli.

In un ospedale di riferimento per animali esotici in Giappone, sono state esaminate retrospettivamente le cartelle cliniche cartacee, inclusi i referti di necropsia e/o biopsia, di 898 conigli deceduti tra il 2006 e il 2020. Dettagli relativi all'età e alla causa della morte e i dati clinici di questi pazienti sono stati riportati e analizzati.

ernia catGli obiettivi degli autori di questo studio erano: valutare la prevalenza e descrivere i reperti clinici e di diagnostica per immagini dei diversi tipi di ernia del disco intervertebrale (IVDH) del gatto. 

Sono state pertanto esaminate retrospettivamente le cartelle cliniche e gli studi di diagnostica per immagini dei gatti che disponevano di una diagnosi di IVDH tra gennaio 2008 e ottobre 2020. Le informazioni ottenute dalle cartelle cliniche includevano segnalamento, presentazione clinica, presenza di iperestesia spinale e localizzazione neurologica. Sono stati registrati i reperti di diagnostica per immagini, incluso il tipo (es. estrusione del disco intervertebrale [IVDE], protrusione del disco intervertebrale [IVDP] o estrusione acuta non-compressiva del nucleo polposo (ANNPE), il sito e il numero di IVDH. E’ stata altresì valutata l'associazione tra razza, età, sesso, durata e gravità dei segni neurologici, la presenza di dolore spinale e i reperti di risonanza magnetica.

ileocolic junctionGli autori dello studio in oggetto avevano lo scopo di valutare la sintomatologia gastroenterica, i parametri biochimici e le variabili nutrizionali dei cani e gatti sottoposti a resezione della valvola ileocecocolica (ICJ).

Sono state esaminate retrospettivamente le cartelle cliniche di cani e gatti sottoposti a resezione ICJ e sono stati ottenuti dati sui segni clinici, alterazioni di laboratorio e informazioni nutrizionali. Ulteriori informazioni di follow-up sono state ottenute contattando i veterinari curanti o i proprietari. Un sottogruppo di cani (n = 6) e gatti (2) è stato valutato in ospedale tramite esame fisico, test clinicopatologici, test nutrizionale ed ecografia addominale.

feline nervous lymphomaGli autori di questo studio hanno voluto descrivere la localizzazione specifica e il pattern anatomico di 24 linfomi felini del sistema nervoso; altro obiettivo degli autori era quello di chiarire l’immunofenotipo dei linfomi mediante indagini di immunoistochimica, al fine di supportare la potenziale correlazione tra sottotipi tumorali e pattern anatomici. 

Complessivamente, 10 tumori hanno colpito il midollo spinale, otto il cervello, quattro i nervi periferici, uno ha coinvolto sia il cervello che il midollo spinale e uno contemporaneamente il cervello e i nervi ottici. Ventidue tumori erano linfomi primari. Gli animali colpiti avevano mediamente 8 anni di età. I tumori si sono sviluppati come massa extra-assiale (11 casi), massa intra-assiale (sei casi), linfomatosi meningea (tre casi) e neurolinfomatosi (cinque casi). Uno di loro esprimeva sia modelli di linfomatosi meningea che neurolinfomatosi. Due linfomi cerebrali intra-assiali hanno mostrato un pattern angiotropico. Il chiasma ottico era il sito più coinvolto per la neurolinfomatosi. L'immunomarcatura è stata eseguita utilizzando anticorpi anti-CD3, CD20, CD79a, PAX5, MUM-1, CD56 e anti-CD44. In totale, 12 tumori erano costituiti da linfomi a cellule B e sei da linfomi a cellule T, due casi erano linfomi a doppia reattività, mentre due casi erano costituiti da linfomi non-B non-T. Il linfoma a cellule B ha colpito animali di 6,4 anni di età media, mentre il linfoma a cellule T ha colpito animali più anziani (età media di 11,1 anni). I tumori extra-assiali erano costituiti principalmente da linfomi a cellule B (8/11). La neurolinfomatosi esprimeva diversi immunofenotipi e il fenotipo delle cellule B era il più diffuso nel chiasma ottico. Due linfomatosi meningee hanno espresso l'immunofenotipo delle cellule T. Per la prima volta è stata trovata la differenziazione plasmacitoide per il linfoma angiotropico e la neurolinfomatosi. Tutti i casi, tranne uno, erano CD56-negativi. 

diet crudeLe diete a base di carne cruda (RMBD) sono ampiamente utilizzate come diete non convenzionali per cani e gatti in diverse fasi della vita, nonostante le preoccupazioni relative all'adeguatezza nutrizionale e alla contaminazione microbica degli alimenti. L’obiettivo degli autori di questo studio era quello di valutare le caratteristiche nutrizionali e le qualità igieniche delle RMBD acquistate in Germania.

A tal scopo, sono stati analizzati i nutrienti grezzi in 44 RMBD e confrontati con i valori dichiarati. Inoltre, i minerali selezionati sono stati determinati in 31 RMBD, etichettati come completi e confrontati con il requisito minimo (MR) per le specie e gli stadi di vita previsti. La conta delle colonie aerobiche (ACC) e le enterobatteriacee sono state utilizzate per valutare la qualità igienica di 37 RMBD commerciali; inoltre, è stata esaminata la presenza di Salmonella spp. in 10 prodotti.

cat fightingNei gatti con infezione da Leishmania infantum (Li) e nei casi clinici di leishmaniosi felina è stata segnalata una sempre frequente coinfezione con il virus dell'immunodeficienza felina (FIV). Il ruolo di tale coinfezione retrovirale nella compromissione delle condizioni cliniche dei pazienti felini, tuttavia, è ancora abbastanza controverso. Lo scopo degli autori dello studio in esame era quello di valutare le alterazioni dell’emogramma nei gatti provenienti da regioni endemiche sia per l'infezione da Li che per FIV. 

Sono stati quindi valutati retrospettivamente 496 gatti testati per Li (PCR su sangue intero e test anticorpale mediante immunofluorescenza) e per l'infezione da FIV (test ELISA). I risultati dell'emogramma, inclusa la valutazione morfologica dello striscio ematico, sono stati confrontati statisticamente considerando quattro modelli di infezione: Li+FIV+, Li+FIV-, Li-FIV+ e Li-FIV-.

polyuria dogI glucocorticoidi vengono ampiamente utilizzati in ambito dermatologico per trattare patologie allergiche canine, ma spesso causano poliuria e polidipsia (PUPD). A dosaggi sovrapponibili, si ritiene che il metilprednisolone somministrato per via orale causi meno PUPD rispetto al prednisolone. Gli autori hanno condotto uno studio randomizzato, utilizzando i dati di 22 cani affetti da dermatite atopica (AD) non stagionale; tali pazienti hanno ricevuto prednisolone o metilprednisolone a dosaggi equiparabili, una volta al giorno per 14 giorni, durante la prima fase di un trial dietetico di restrizione. 

Prima, e nei giorni 3, 7 e 14 dopo l'inizio dei glucocorticoidi, i proprietari hanno stimato il consumo di acqua per 24 ore. Inoltre, i proprietari hanno raccolto un campione di urina della prima mattina per determinare il peso specifico dell'urina (USG), sia durante i giorni di somministrazione, che antecedentemente. 

linfangiogr mastIl mastocitoma (MCT) è una neoplasia cutanea e sottocutanea comune nei cani. Può metastatizzare ai linfonodi (LN) e ciò influisce negativamente sulla prognosi e sul trattamento. Gli autori di questo studio avevano l’obiettivo di valutare la mappatura del linfonodo sentinella (SLN) dei MCT mediante linfografia radiografica indiretta.

I cani sottoposti a stadiazione clinica del tumore sono stati arruolati in modo prospettico. Lipiodol è stato iniettato intorno al MCT o alla cicatrice chirurgica. Dopo 24 ore, i LN che sono stati evidenziati dal mezzo di contrasto sono stati valutati radiograficamente. 

Pagina 3 di 45

vetchannel nero

VETCHANNEL.IT
La formazione professionale on demand
quando vuoi, dove vuoi.

Vetpedia

eveditoria Editoria Scientifica

0
Shares